STORIA DI ASICS


1949

Nel 1949 a Kobe, in Giappone, Kihachiro Onitsuka fonda Onitsuka Co. Ltd., l'azienda che darà vita a ASICS. Produce inizialmente scarpe da basket, per soddisfare le esigenze delle star emergenti del basket giapponese. Le prime scarpe sono caratterizzate da una struttura della suola che simula l'effetto ventosa delle braccia di un polpo.

Nel 1950, l'azienda è già nota come Onitsuka Tiger. Il primo grande successo per le scarpe da ginnastica Tiger arriva l'anno dopo, quando il vincitore della Maratona di Boston taglia il traguardo indossando il marchio.

1960's

Con le Olimpiadi di Tokyo del 1964, i Giochi olimpici si trasferiscono per la prima volta in Asia. Le atlete della squadra di pallavolo giapponese, ribattezzate "Streghe d'Oriente", vincono la medaglia d'oro indossando scarpe da pallavolo Tiger. 

Onitsuka inizia a commercializzare le sue scarpe negli Stati Uniti. Le scarpe Tiger subiscono vari cambiamenti strutturali ed estetici. È in questo periodo che appaiono le inconfondibili strisce incrociate (o "strisce di tigre") che ancora oggi caratterizzano il marchio. Il nome "Tigers" inizia a denotare le scarpe da ginnastica di Onitsuka.

1970's

Derek Clayton, sponsorizzato da ASICS, batte il record mondiale di maratona di 2 ore e 10 minuti. Nella seconda metà degli anni Settanta, le scarpe da ginnastica assumono un ruolo sempre più importante. In tutte le competizioni principali, come i Giochi olimpici, molti atleti indossano scarpe ASICS. Tra questi, il corridore dei 5.000 e 10.000 metri piani Lasse Virén che, riesce a conquistare l'oro alle Olimpiadi di Monaco di Baviera del 1972, nonostante la caduta al dodicesimo giro della finale dei 10.000 metri. Nel 1977 nasce la ASICS Corporation, dalla fusione tra Onitsuka Tiger e GTO Sports Nets & Sportswear. L'acronimo ASICS "Anima Sana In Corpore Sano" (mente sana in un corpo sano), viene scelto per promuovere la filosofia dell'azienda, secondo la quale lo sport è il miglior modo per costruire uno stile di vita sano ed essere felici.

Negli anni Settanta ASICS si impegna a progettare scarpe specifiche per le donne. Grazie a questa svolta storica nel settore delle scarpe femminili, ASICS conquista l'attenzione di atlete di alto livello.

1980's

L'introduzione del sistema di ammortizzazione GEL Cushioning di ASICS rivoluziona la linea di calzature. Questo sistema permette alla scarpa di assorbire gli urti distribuendo l'impatto verticale su un piano orizzontale, in modo da ridurlo al minimo. I sistemi GEL Cushioning di ASICS, posizionati nei punti di massimo impatto di tallone e avampiede, garantiscono un assorbimento ottimale dell'impatto senza sacrificare la stabilità della scarpa. Oggi ASICS propone un'ampia gamma di sistemi di ammortizzazione GEL Cushioning per l'intera linea di calzature.

1990's

La fine del ventesimo secolo rappresenta un periodo fiorente per il Giappone. Negli anni Novanta il calcio diventa uno sport molto popolare, i velocisti abbassano i tempi di centinaia di secondi, e ogni anno vengono stabiliti nuovi record mondiali. In questi anni ASICS si afferma come leader tecnologico del settore introducendo numerose innovazioni high-tech: DuoSole, AHAR Heel Plug, Trusstic System, Wet Grip Rubber, RhynoSkin e DuoMax. Nel 1994 ASICS presenta la riuscitissima GEL-KAYANO, che diventa la scarpa di riferimento nella sua categoria.

2000's

Lo spirito innovativo accompagna ASICS anche nel nuovo millennio. Grazie all'ultramoderno Centro di Ricerca e Sviluppo di Kobe, gli scienziati ASICS lavorano continuamente alla ricerca di performance, comfort e calzata ottimali. Per soddisfare le richieste degli atleti e dare vita a scarpe flessibili, leggere, comode e stabili, ASICS introduce una serie di tecnologie all'avanguardia: Gender Specific Space Trusstic, intersuola SoLyte, Impact Guidance System, Biomorphic Fit e sistemi Discrete GEL migliorati. Nel 2007 le ricerche di ASICS culminano nella presentazione della GEL-KINSEI, ampiamente considerata come la scarpa da corsa più all'avanguardia mai creata.

Onitsuka muore nel 2007. La perdita del fondatore di ASICS lascia un vuoto profondo in tutti quelli che lo hanno conosciuto e che hanno lavorato al suo fianco. Il successo dell'azienda che tanto amava renderà il suo ricordo indelebile. Chi amministra l'azienda oggi continua a seguire la sua massima: creare scarpe per soddisfare le esigenze degli atleti migliorando le performance, ottimizzando il comfort e prevenendo gli infortuni.

Oggi

ASICS è il marchio leader indiscusso sui mercati mondiali nella produzione di scarpe da corsa per sportivi professionisti e dilettanti. Le scarpe ASICS offrono comfort, sostegno e una calzata eccellente. Per questo sono ideali per eventi sportivi agonistici, per le Olimpiadi o per una semplice corsa al parco. Due delle migliori scarpe di ASICS, la GEL-NIMBUS e la GEL-KAYANO, hanno recentemente festeggiato 10 anni di vita: una dimostrazione della longevità e dell'affetto di cui gode il marchio tra gli sportivi di tutto il mondo.

I progressi di ASICS non si fermano però al settore della corsa. La linea rivoluzionaria di ASICS per il rugby e il calcio si basa su tecnologie per la prevenzione degli infortuni, un aspetto fondamentale in questi sport. ASICS non ha rivali in fatto di superiorità tecnica e qualità costante. Questi standard accompagnano l'azienda dal 1949 e rimarranno i punti di riferimento nel percorso di innovazione e di crescita del marchio nel ventunesimo secolo.