TROVARE LE SCARPE GIUSTE PER UNA MARATONA

Ci si può affezionare molto a un paio di scarpe, ma con una maratona in vista potrebbe essere il momento giusto per acquistare nuove calzature. Al momento di fare la tua scelta, valuta prima di tutto il tuo livello di pronazione, ma senza dimenticare la calzabilità della scarpa, la tua velocità, il tuo peso, il tuo stile di corsa e la tua preparazione. Leggi l'articolo in basso per assicurarti di essere pronto per la gara e di avere il giusto abbigliamento da running.

Finding the Right Shoes for a Marathon

COS'È LA PRONAZIONE?

La pronazione è la tendenza del piede a ruotare verso l'interno camminando o correndo. Fa parte del movimento naturale che aiuta l'estremità delle gambe ad assorbire gli urti. Alcune persone presentano una pronazione maggiore (iperpronazione) o minore (supinazione) rispetto agli altri.

Anche se tale condizione in sé non causa problemi, in combinazione con l’uso di una scarpa inadatta influisce sul modo di correre e può aumentare il rischio di infortuni. Il modello di pronazione è importante per scegliere la scarpa giusta. Per saperne di più sulla pronazione e per trovare le scarpe giuste per il tuo livello di pronazione, leggi il nostro articolo a riguardo.

A CHE RITMO VUOI CORRERE?

Alcuni maratoneti puntano solo a tagliare il traguardo, mentre altri corrono contro il cronometro. A seconda dell'obiettivo da raggiungere, potresti avere bisogno di una scarpa differente. I runner in cerca del proprio record personale possono provare la DS-TRAINER per uomo o per donna. Se invece cerchi il massimo comfort, la scelta migliore potrebbe essere la GEL-NIMBUS per uomo o per donna. Tuttavia, solo un runner esperto con uno stile impeccabile può permettersi di correre un'intera maratona indossando scarpe da gara. Se non sei abbastanza allenato, potresti pentirtene amaramente.

QUANTO PESI?

Per i runner più pesanti serve una scarpa più ammortizzata, che riduca le sollecitazioni sulle gambe e renda più confortevole la fase di appoggio. Scopri la nostra iconica GEL-KAYANO, la nostra scarpa da corsa n. 1 METARUN o l’innovativa DYNAFLYTE. L'allenamento svolge un ruolo essenziale sotto questo punto di vista. I runner più pesanti abituati a correre con scarpe leggere non avranno alcun problema, perché il loro corpo è già stato abituato a quel tipo di sollecitazioni.

I runner più leggeri, invece, possono scegliere scarpe meno ammortizzate e più leggere senza troppe preoccupazioni. La DS-TRAINER può essere la scelta giusta per chi è abituato a correre con scarpe da gara leggere.

Finding the Right Shoes for a Marathon

QUANTO È LARGO IL TUO PIEDE?

È impossibile correre comodamente se la scarpa è troppo stretta. La collezione ASICS comprende anche scarpe più larghe che garantiscono il massimo comfort evitando che il piede sfreghi contro i fianchi della scarpa.

Ad esempio, la GT-2000 è disponibile in versione larga ed extra-larga per permettere a chiunque di scegliere il modello più adatto al proprio piede.

COME TI SEI PREPARATO PER LA GARA?

Chi si è sempre allenato con scarpe ammortizzate è bene che corra la maratona con scarpe altrettanto ammortizzate, senza cadere nella tentazione di passare alle scarpe da gara all'ultimo momento, sottoponendo così i piedi a uno stress a cui non sono abituati. Se si decide di correre con scarpe più leggere, bisogna iniziare a usarle sin dalle prime fasi della preparazione, prevedendo una corsa di prova da almeno 10 km e una da 25 km prima della gara, in modo da verificare la risposta del corpo a questo tipo di sollecitazioni. È bene ricordare che non bisogna mai indossare scarpe nuove in gara. Per rodare le nuove scarpe si possono alternare alcuni allenamenti con le scarpe vecchie e altri con le scarpe nuove.

COME SARÀ IL TEMPO?

Il tuo corpo genera molto calore nel corso dei 42,2 km, e ciò vale anche per i tuoi piedi. Per evitare problemi, scegli scarpe da corsa con tomaia in rete traspirante, così i piedi non suderanno e il comfort sarà garantito, evitando la formazione di vesciche in grado di rendere difficile correre.