La GEL-Fuji Trabuco 7 G-TX, che ho avuto modo di provare, ti lascia con la bocca aperta, tanto che l’idea di portarla tra sassi, fango e pioggia mi stava facendo venire un magone tremendo! Ma d’altronde quella è la sua funzione principale.

Alla vista i tacchetti inferiori hanno uno strano posizionamento, quasi concentrico. La “dentatura”, però, è decisamente prorompente e degna di una scarpa pronta ad affrontare qualsiasi tipo di terreno, anche il più “scivoloso”.

Guardando bene la parte anteriore della suola si nota subito la Rock Plate Protection, una speciale membrana progettata proprio per difendere il nostro caro metatarso da ogni genere di sasso (anche il più appuntito) o roccia.

Calzata

La Trabuco 7, nonostante possa sembrare “rigida” esternamente, presenta una calzata confortevole e decisamente “cushioned” (imbottita) nella parte posteriore (caviglia e tendine d’Achille). Non a caso, tale intersezione della scarpa, è accompagnata ed arricchita dalla tecnologia c.d. “Rearfoot GEL Cushioning Systems”.

La punta della scarpa, invece, risulta opportunamente rivestita da una membrana rinforzata che permette di attutire eventuali urti con le pareti più ostili che si potrebbero incontrare durante il percorso.

La prova

Il pacco fortunatamente mi è arrivato nella giornata perfetta: allenamento su sterrato e pioggia a dirotto! Quale migliore condizione climatica e sportiva per provare una scarpa in Gore-Tex e da trail?

Si inizia a correre…e quanto piove!

Inizialmente la scarpa mi ha dato sensazioni particolari, ma sicuramente grazie alla tecnologia ASICS Duomax – che rinforza e rende più sicura la falcata – nessuno dei miei passi è finito fuori asse. Questo è sicuramente uno dei punti di forza di questa scarpa. Infatti, la Fuji Trabuco 7 non lascia spazio a “storte” anche sui terreni più impervi e nelle discese più ripide.

Quello che si può assolutamente ribadire di questa scarpa è che la sua conformazione ed i materiali utilizzati nella progettazione la rendono una compagna alla quale è possibile affidarsi totalmente.

Sottolineo - per non indurre in tentazione - che la scarpa risulta sicuramente più “pesante” di gemelle ASICS da trail come la Sonoma o la Gecko XT. Ma ovviamente il tutto è frutto dell’utilizzo a cui la Trabuco è destinata.

Ogni scarpa ha la sua storia e il suo scopo. Quello della Trabuco è di proteggere a 360° la vostra corsa su sterrato. Il “prezzo da pagare” è quello di una scarpa leggermente più pesante di una normale scarpa da running (ovviamente). Ma se la vostra corsa da trail non supera i 5’00’’/km avete trovato la compagna ideale.

Il verdetto

Dovete affrontare un percorso difficile, sterrato, fangoso, con la pioggia che batte sulla vostra testa? Allora avete bisogno di una Fuji Trabuco 7 ai vostri piedi. Così, in attesa dell’uscita della tanto attesa Fuji Trabuco-PRO, la Trabuco 7 resta la scarpa più adatta alle vostre avventure wild.

GLIDERIDE™

La scarpa GLIDE™ ti consente di correre più a lungo, spendendo meno energie. La tecnologia GUIDESOLE™ ...

ACQUISTA ORA

Scritto da
portrait

Lorenzo Grillo

Avvocato da Roma

Gruppo di età: 30-35
Club: ABG Team
Allenatore: Luca Desideri

La mia disciplina
Triathlon Track & field Trail run

Altre recensioni