CONDIVIDI
Avere un papà runner, per me, è sempre stato un motivo di orgoglio.

Grazie papà per avermi mostrato che con la fatica, la grinta, la determinazione e l’impegno i nostri sogni possono essere realizzati.

Grazie per non avermi mai spinto verso una decisione, ma per avermi sempre incoraggiato a fare ciò che desideravo.

Grazie perché sei per me l’esempio da seguire nello sport, ma anche nella vita.

Grazie per avermi trasmesso l’amore per la corsa e soprattutto grazie per la libertà che mi hai lasciato nella mia scelta.

Mi sento fortunata perché condividiamo la stessa passione e perché ci capiamo senza il bisogno di troppe parole.

Grazie per i tuoi consigli e le tue sgridate.

Grazie per avermi sempre spronato a fare meglio e per avermi insegnato che non bisogna mai accontentarsi.

Grazie per avermi fatto vedere che, a volte, bisogna anche fermarsi e prendere fiato per ripartire più forti di prima.

Grazie a te, ma grazie anche a tutti gli altri papà che permettono ai propri figli di passare del tempo all’aria aperta per scoprire quanto sia bello stare in movimento.

Quindi auguri al mio papà e auguri a tutti i papà che, come lui, sono sempre di corsa!

Scritto da
portrait

Alessia Baldini

Studentessa da Reggio Emilia

Gruppo di età: 19

Club: Calcestruzzi Corradini Excelsior Rubiera

LA MIA DISCIPLINA
Track & field
LA MIA DISCIPLINA
track_field