CONDIVIDI
Strade sterrate, boschi e colline, questi sono stati i terreni sui quali ho corso tra allenamenti e gare in questi mesi insieme alle mie Gecko XT e Alpine.

Ad accompagnarmi su ripide salite dal fondo sconnesso e altrettante discese inizialmente sono state le Gecko XT, ero curiosa di provare subito la nuova suola GeckoTrac per testarne la tenuta in discesa.
Appena ho infilato le Gecko XT ne ho percepito la comodità, ‘pantofole’ estremamente leggere per delle scarpe da trail running, la pianta non è troppo stretta ma la tomaia aderisce perfettamente al piede senza risultare troppo fasciante. Già prima di partire avevo la certezza che le Gecko non mi avrebbero regalato brutte sorprese e infatti nonostante le abbia usate subito su un percorso di 24km nervoso e con tratti di discesa abbastanza tecnica la mia sensazione si è rivelata corretta, niente vesciche e niente fastidi!

Un’altra piacevole sorpresa è la presenza di una taschina nella linguetta per nascondere i lacci: Fantastica! Ho apprezzato molto la sensazione di non avere cordini e laccetti liberi che potessero impigliarsi nei rami o ancora peggio slacciarsi durante la corsa!
In più all’arrivo la scarpa era completamente infangata (il bello della corsa in montagna!!) ma i lacci erano perfettamente puliti e semplici da slacciare! Ottima la protezione in punta anche se non le ho ancora testate su discese sassose ma per lo più su terreni misti di sottobosco.
Nel complesso la Gecko XT è un’ottima scarpa da trail, ottimo grip su terreni bagnati e misti, estremamente comode e leggere (290 g il peso della Gecko da uomo e 240 g per la versione femminile), adatte per distanze corte e per trail anche sopra i 40km!
Non guasta anche un ottimo rapporto qualità/prezzo!

Passiamo alle Alpine! Io le trovo perfette nella vestibilità e nel grip. Le ho provate in gara (lo so che non si dovrebbe fare... ma io avevo voglia di provarle proprio quel giorno lì!) su una distanza di 19km con 1200 D+ giusto per stare sul sicuro e non rischiare su una distanza più lunga. La Alpine oltre ad avere un ottimo grip su terreni misti si è comportata benissimo anche in cresta su terreno roccioso e sconnesso.
Peccato manchi la fantastica taschina all’interno della linguetta per contenere i lacci, sarebbe stata la ciliegina sulla torta!
Un po’ meno protettive delle Gecko in punta, nonostante l’aggiunta di uno strato di tessuto Mesh sopra alla tomaia qualche rametto o ostacolo può risultare fastidioso in discesa se ti colpisce sulla punta.
Il peso della Alpine è uguale a quello delle Gecko per la versione da donna, mentre la scarpa da uomo pesa qualcosina di più, 310g.

Entrambi i modelli si comportano in modo ottimale anche su asfalto, nei brevi tratti di strada che a volte si incontrano in gara o in allenamento (a me è capitato di fare anche 3/4km su asfalto in discesa e non aver nessun tipo di fastidio ai piedi ;-) ).

Alpine e Gecko XT sono state davvero un’ottima scoperta, il problema ora è decidere di volta in volta, di corsa in corsa, quale scegliere!


ALPINE XT

Dettagli prodotto Una linea da trail minimalista elegante, la ALPINE XT da uomo presenta una costruzione da trail tradizionalmente meno tecnica che ti permetterà di affrontare qualsiasi terreno. Per runner esp...

SCOPRI DI PIU'
Scritto da
portrait

ELISA ADORNI

SCIENZE MOTORIE E ALLENATORE from PARMA

Gruppo di età: 36

Club: MINERVA ASD

LA MIA DISCIPLINA
mezza maratona 10 km trail running
LA MIA DISCIPLINA
half_marathon 10k trail