"Quando la corsa ti porta avanti, le tue preoccupazioni restano indietro".

Il lancio del nuovo modello di scarpa da corsa ASICS, le GEL-KAYANO™ 29, che esce non a caso il 29 Luglio, non poteva lasciarmi indifferente. 

Chi mi segue da poco o conosce da un po' ormai lo sa bene: il 29 é un numero importantissimo, nella mia personale cabala.

É il giorno in cui sono venuto al mondo (in un ormai lontano 29 Marzo), e quello in cui sono stato ridato alla vita (in un recente 29 Novembre, data del mio Trapianto di Fegato). Capirai bene che, anche non credendo a numerologia e simbologia, in certi casi si possa sviluppare un certo legame con un numero preciso - senza neanche doversi chiedere perché.

Dopotutto cade in un mese davvero ricco di avvenimenti, cambiamenti, traguardi e novitá nella mia vita.

*** Se sei qui solo per avere informazioni sulla running shoe di ASICS, salta al prossimo blocco! ***
Qualche esempio, per pura e semplice voglia di condividere le piccole gioie che rendono questa esistenza speciale:
Ho iniziato un nuovo, entusiasmante lavoro!
Posso dire con grande orgoglio di esser approdato nuovamente nella famiglia ASICS, non solo come FrontRunner - privilegio che mi era stato dato soltanto sei mesi fa; questa volta mi sono guadagnato una posizione nel Team che ritengo piú affine al mio modo di vivere: sono ufficialmente il nuovo ASICS FrontRunner Central Community Manager di questo eterogeneo, accogliente, stimolante, coloratissimo mondo di Runner, veri Brand Ambassador che in tutto il mondo rappresentano non solo un'azienda - ma un vero e proprio stile di vita. Il #SoundMindSoundBody ("on a Sound Planet", aggiungerei)!
Questo mese é il #DisabilityPrideMonth!
Ne ho parlato in QUESTO BLOG e mi sono impegnato in prima persona nella diffusione di fatti riguardanti questa celebrazione, sensibilizzazione riguardo alla condizione delle persone con disabilitá (visibili o invisibili) nella nostra societá e condivisione di esperienze personali. Continueró a farlo ben oltre questo singolo evento.
Ho partecipato (e vinto!) ai Campionati Nazionali di Atletica!
Da Atleta Trapiantato (caratteristica da cui prendo il mio nome profilo su Instagram, @TransplantedAthlete), ho avuto la forza di andare contro molte avversitá e partecipare ai Campionati Nazionali Trapiantati e Dializzati 2022 (Milano), ritrovandomi con lo spirito assieme a centinaia di donatori - é solo grazie a chi esprime il proprio consenso alla Donazione di Organi e Tessuti che persone come noi possono ancora far parte di questo meraviglioso viaggio collettivo chiamato Vita: per cui ti invito a diventare Donatore oggi stesso -, e fisicamente dopo due anni di restrizioni, con altri sopravviventi al trapianto, le loro famiglie, gli amici, i caregiver e quel poco pubblico di curiosi che ha avuto modo di essere testimone di questa grande festa di sport e rinascita (e della mia personale conquista di 3 medaglie, due ori e un bronzo)! Speriamo si crei piú hype e molte altre persone si interessino a queste mini-Olimpiadi del Trapianto.
Insomma, questo 29 Luglio é forse un po' piú speciale degli altri, per me. E scoprire qualcosa in piú riguardo a questa nuova scarpa da corsa ASICS - uno dei modelli piú iconici nella storia del Brand giapponese - e' diventato qualcosa di doveroso, data anche la bellezza del suo design e le colorazioni che mi hanno da subito catturato l'occhio. Chissá, magari potrei premiarmi con l'acquisto (o sperare che qualcuno mi sorprenda con un bel regalo di #LiverVersary)!
************************************************

Partiamo da una curiositá: il primo modello di ASICS GEL-KAYANO™ nacque nel 1993, anno in cui il designer di scarpe Toshikazu Kayano venne incaricato di creare un nuovo tipo di scarpa da corsa: qualcosa che offrisse supporto e al contempo fosse caratterizzato da una struttura che lo rendesse agile sotto i piedi. 

Alla ricerca di ispirazione, proprio come usava fare il fondatore di ASICS Kihachiro Onitsuka, il signor Kayano rivolse il suo sguardo a... Madre Natura.

Trovò cosí un'improbabile musa dall'aspetto bellicoso, ma l'animo nobile: il Cervo Volante (Stag Beetle o, scientificamente, Lucanus cervus). Notò come il suo duro esoscheletro servisse da protezione, pur consentendo al coleottero piú grande del mondo di essere veloce e leggero. Questo aspetto affascinante legato all'immagine delle giganti mandibole - utilizzate per combattere, sí, ma solo per amore - divenne il tratto caratterizzante delle strutture di supporto nel nuovo design - e possiamo ancora trovarne traccia oggi nella ventinovesima versione delle ASICS GEL-KAYANO™, una iterazione ulteriormente migliorata per offrire una stabilità premium e un'esperienza di corsa energizzata.

Lucanus Cervus

Il caro Toshikazu aveva creato quella che sarebbe diventata una leggenda tra le scarpe da corsa.

Ma torniamo al nostro amico Cervo Volante: devi sapere che ci sono grandi differenze tra l'esemplare maschile e quello femminile. Parimenti, le nuove ASICS GEL-KAYANO™ 29 sono realizzate seguendo il principio del "Gender Specific Design", ossia una progettazione che si affida alla tecnologia per rispondere alle differenze biomeccaniche tra gli individui di sesso opposto, tenendo conto delle caratteristiche muscolo-scheletriche specifiche dell'uomo e della donna.

E una chiosa sul numero 29? Per chi é appassionato di spiritualitá, questo 'numero angelico' rappresenta "l'inizio di un'azione positiva nella direzione del proprio percorso di vita". BAM! Ora, che questo abbia a che fare con l'altra grande novitá delle ASICS GEL-KAYANO™ 29, ossia l'intersuola con l'ammortizzazione FF BLAST™ PLUS, e' solo un buffo parallelismo creato dalla mia mente, ma resta chiaro che con questa introduzione tecnologica ASICS abbia voluto garantire di avere una scarpa leggera offrendo comunque uno slancio più energico e ammortizzato ad ogni passo. Per poter cosí gridare: "BLAST ON. BLAST OFF!"

Si aggiungono poi altre innovazioni che rendono questa trainer per lunghe distanze un'ottima scelta anche in termini di qualitá-prezzo: 

Eccole qua, tutte riassunte in un comodo tech-sheet:

Per una prima review delle ASICS GEL-KAYANO™ 29 ti rimando invece alla recensione di Alessia Sergon, che le ha provate tra raffiche di vento, Sanpietrini e... molte sorprese! Presto ne seguiranno altre!

Scritto da
portrait

Niccolò Scelfo

ASICS FrontRunner Central Community Manager da Firenze

Gruppo di età: 35-40
Club: Atletica Campi
Allenatore: Federica Ferraro (Racewalk) | Giuliano Pernice (Training)

La mia disciplina
Maratona Track & field Training funzionale

Altri blogs