CAMBIARE LE SCARPE DA CORSA - SAPERE QUANDO FARLO AL MOMENTO GIUSTO

Quando scarti le tue nuovissime scarpe da corsa ASICS, esse sono al massimo della loro protezione e supporto. Ma come ogni prodotto, col tempo si consumeranno. Clifton Bradley, podologo e membro del Team ASICS PRO spiega quando e perché cambiare le scarpe.

“Come qualunque prodotto, se utilizzate regolarmente, anche le scarpe da corsa ASICS si consumeranno col tempo. Ovviamente, la velocità dell’usura dipenderà da quanti chilometri percorrerai, dal tuo peso e dal tipo di piede.”

Le scarpe si consumeranno più velocemente:

  • Se corri più spesso su strada piuttosto che fuoristrada;
  • Se sono indossate da chi tende molto a iperpronare e che corre giornalmente, rispetto a un runner neutrale che non corre tutti i giorni.

QUANTO SPESSO SI DOVREBBERO CAMBIARE LE SCARPE DA CORSA?

Non esiste una risposta definitiva su quanto spesso cambiare le scarpe da corsa, in quanto ogni scarpa calza in modo diverso, dipendendo anche dallo stile e la frequenza della corsa, e il design della scarpa. Se, tuttavia, noti uno di questi segnali che indicano un’usura eccessiva, allora è venuto il momento di cambiare scarpe:

  • La suola esterna si è consumata fino all’intersuola bianca;
  • L’intersuola calza troppo morbida e cede facilmente sotto pressione, mostrando delle pieghe nell’intersuola;
  • Il contrafforte nel tallone diventa mobile e offre meno supporto;
  • Successivamente a usura, le dita attraversano la casella di punta e la tomaia superiore si consuma;
  • La suola di una scarpa calza asimmetricamente rispetto all’altra;
  • Una o entrambe le scarpe non stanno in piedi su superfici piatte.

Se riscontri uno o più di questi fattori, ti conviene affidarti a uno specialista ASICS per un parere professionale sulla tua scarpa e in caso, delle scarpe nuove su misura.

QUANTI KM PRIMA DI CAMBIARE LE SCARPE DA CORSA?

Generalmente, dovresti cambiare le scarpe da corsa una volta raggiunti tra i 720 e 885 km. Tuttavia, in assenza dei fattori di usura menzionati sopra, potrai anche indossarle più a lungo continuando a evitare rischi di infortunio.

PERCHÉ È NECESSARIO CAMBIARE REGOLARMENTE LE SCARPE DA CORSA?

Se non t’importa delle apparenze, ti chiederai perché mai dovresti sostituire le tue scarpe da corsa malridotte. In fondo, a parte delle piccole batoste superficiali, svolgono la loro funzione; eppure, il vero danno giace proprio al di sotto della loro superficie.

Dopo averle usate per un certo numero di volte, la stabilità e il supporto che dovrebbero continuare a fornire a livello strutturale comincerà a venire meno, e continuando a utilizzarle senza l’ausilio delle molte componenti tecnologiche con le quali sono stati progettate, potrebbe far insorgere il rischio di ripetuti infortuni a piedi, gambe e bacino, influenzando negativamente l’efficienza della corsa.

COM’È INFLUENZATA LA DURATA DELLE SCARPE?

Esistono vari fattori che determinano quanto spesso si dovrebbero cambiare la scarpe da corsa. Tra cui:

  • Il tipo di terreno dove corri

Il terreno dove correrai, che sia al chiuso, per strada, su strade sterrate o una combinazione di queste è uno dei fattori determinanti che influenza la durata delle scarpe da corsa. Per assicurarti la massima durata delle scarpe, è necessario correre con delle scarpe adatte per il tipo di terreno sul quale si corre più spesso.

  •   Lo stile di corsa

Anche il tuo stile naturale di corsa avrà un ruolo cruciale nel decidere dopo quanti km si dovrebbero cambiare le scarpe. Dal momento che ogni runner possiede un’andatura e una battuta su terreno diverse, per capire in che modo i tuoi piedi battono il terreno, ti sarà utile notare dove è presente maggiore usura nella scarpa, se nella parte posteriore o anteriore. In questo modo riuscirai a scegliere le scarpe più adatte al tuo stile di corsa che possibilmente dureranno più a lungo.

  • Battute posteriori - In caso le scarpe presentino maggiore usura nella parte del tallone, allora le battute più consistenti avvengono nella parte posteriore della scarpa. Questo è il tipo di battuta più comune tra i runner che corrono su strada e su lunghe distanze e rende più frequente il cambio delle scarpe da corsa.
  • Battute anteriori - Sono più comuni tra gli sprinter e i runner su pendii collinari e comporta l’usura della suola sotto l’alluce o esternamente sulla parte anteriore della scarpa.

  • La stazza corporea

Peso e altezza svolgono un ruolo altrettanto importante nel decidere quando si dovrebbero cambiare le scarpe da corsa, in quanto le scarpe di runner più alti e robusti saranno soggette a usura più velocemente, a meno che non si indossino delle scarpe progettate per una particolare stazza corporea e stile di corsa. In questo caso, un supporto e un’ammortizzazione maggiori faranno durare più a lungo le scarpe.  

Scopri come scegliere la scarpa da corsa giusta e leggi come la pronazione influisce sulle scarpe da corsa e come trovare la misura perfetta.


TROVA LA TUA SCARPA IDEALE