Athlete image

CONSIGLI PER INIZIARE A CORRERE


Desideri iniziare a correre ma non sai da dove cominciare: considera che anche per i più grandi runner, c’è stato un primo inizio. Partendo da qui, Asics ha stilato una serie di consigli per spronare chi è alle prime armi ad allacciarsi le scarpe da ginnastica e iniziare a correre. Per imparare a correre, ciò di cui hai bisogno è un paio di scarpe da running di ottima qualità (la nostra guida ti aiuterà a scegliere le scarpe perfette) e sarai pronto per scattare! Vorresti qualche dritta su come iniziare a correre? Di seguito, ti proponiamo i nostri consigli più importanti.

DELINEA UN PROGRAMMA PER INIZIARE A CORRERE

Se desideri che la corsa diventi parte integrante del tuo stile di vita, è essenziale mantenere la costanza. Tra lavoro e famiglia, sicuramente sei pieno di impegni; il primo passo per iniziare a correre è quindi di riuscire a individuare i momenti ideali per inserire questa nuova attività. Stampa un programma per iniziare a correre rivolto ai principianti e decidi i giorni in cui correrai. Inizia pian piano, partendo con una o due sessioni alla settimana per poi incrementarle con il miglioramento della tua forma fisica.

IL METODO GALLOWAY

Per molte persone, le prime corse sono le più impegnative; puoi però alleviare la transizione approcciando la corsa pian piano con il concetto del “corri e cammina” (noto anche come metodo Galloway), che suddivide la corsa in intervalli gestibili con periodi di camminata per consentire al corpo di recuperare. Molte persone trovano che questo sia il modo migliore per iniziare a correre. Inizia correndo per 30 secondi, seguiti da 1-2 minuti di camminata.

DEVO CRONOMETRARE LA CORSA?

Quando si inizia a correre, si ha la tentazione di fissarsi su quanto riusciamo a correre. Cerca invece di focalizzarti sulla qualità della corsa piuttosto che sulla relativa durata. Se desideri integrare la corsa nella tua routine rendendola un’attività a cui dedicarti regolarmente, l’approccio ideale è di svolgerla partendo da poco ma eseguendola spesso. L’inserimento di brevi corse aiuterà a renderle un’abitudine che riuscirai a mantenere più facilmente.

DEVO CORRERE DI MATTINA O DI SERA?

L’importante è macinare chilometri, non l’ora del giorno in cui ti dedichi alla corsa. Il momento migliore sarà spesso una questione di preferenza personale. Può anche dipendere da quando puoi nell’arco della giornata. Trova la soluzione migliore per te e mantieni quella routine.

RISCALDAMENTO

Per evitare infortuni, è essenziale eseguire le attività di riscaldamento prima di ogni corsa. Basteranno alcuni semplici esercizi per riscaldare tutti i muscoli in circa cinque minuti. Inizia camminando o con una corsetta leggera per migliorare il flusso sanguigno. Aggiungi quindi al riscaldamento alcuni esercizi di stretching.

  • In piedi, mantenendo una postura eretta, porta velocemente i talloni ai glutei
  • Salta portando le ginocchia al petto
  • Chiudi le gambe a ginocchia e piedi uniti, abbassati e rialzati con delicati movimenti circolari
  • A piedi divaricati in linea con le anche, effettua movimenti circolari tenendo le mani sui fianchi

Se decidi di correre di mattina o nel caso fuori sia particolarmente freddo, dedica un po’ più di tempo al riscaldamento e allo stretching.

TROVARE LA MOTIVAZIONE

Iniziare a correre può essere molto divertente ma come possiamo superare i momenti in cui la motivazione non è proprio alle stelle? Ognuno è diverso ma se hai bisogno di una spinta motivazionale, uno dei consigli migliori per chi è alle prime armi è di creare una playlist che ti aiuti psicologicamente e che ti faccia uscire di casa. Perché non premiare i tuoi continui progressi con un bel paio di pantaloni aderenti o con un nuovo paio di colorate scarpe da running?

MANTIENI LA CONNETTIVITÀ

Per i principianti, la corsa è spesso un’attività impegnativa ma se sei alle prime armi, il cellulare è un ottimo strumento per registrare i progressi, monitorare i traguardi raggiunti e mantenere la motivazione tale da macinare quelle sessioni settimanali di corsa. Potrai gestire la playlist, contare i passi, monitorare velocità e durata, nonché registrare il percorso effettuato con la semplice pressione di un tasto.

COME AVERE LA GIUSTA ENERGIA

Per correre al meglio e disporre di una fonte di energia costante per continuare a correre, è fondamentale mangiare bene. Ma quali sono gli alimenti migliori da consumare prima di una corsa e quando vanno assunti? Un piccolo snack è ideale 30 minuti prima di provare un programma per iniziare a correre. Opta per gli alimenti ricchi di energia come una banana o una ciambellina di pane, in quanto rilasciano l’energia lentamente senza lasciarti con la sensazione di essere eccessivamente pieno.

COME MANTENERE L’IDRATAZIONE DURANTE LA CORSA

Per correre, l’acqua è importante quanto l’alimentazione. Quando corri, porta sempre con te dell’acqua assicurandoti che sia a temperatura ambiente e ricordati di berla a piccoli sorsi e non tutta d’un fiato. Se corri per non più di 30 minuti, può essere che non ti serva portare l’acqua con te ma accertati di essere ben idratato prima e dopo l’attività.

RICORDATI DEGLI ESERCIZI DI DEFATICAMENTO

Lo stretching è importante per i muscoli prima della corsa ma anche dopo. In tal modo, il corpo potrà recuperare più velocemente prevenendo gli infortuni.

In piedi con la gamba posteriore dritta, piega la gamba anteriore all’altezza del ginocchio portando l’anca in avanti per allungare il flessore dell’anca. Mantieni la posizione per 15 secondi e ripeti su entrambi i lati.

Afferra con una mano la parte superiore del piede e porta il piede ai glutei. Ripeti con entrambe le gambe.

Con le mani sui fianchi, piegati in avanti dal bacino. Sposta la gamba destra in avanti e solleva le dita dei piedi per allungare l’area del polpaccio. Ripeti con entrambe le gambe.

Ed ecco qua una guida su come iniziare a correre rivolta ai principianti.